Dilatazione aorta

Da un'ecografia fatta nei giorni scorsi emerge la seguente diagnosi: Aortosclerosi; radica aortica lievemente ingrandita, insufficenza valvolare di grado lieve. Dilatazione dell'aorta ascendente (diametro cm.44 ) nel tratto esplorabile più distale. Lieve insufficienza mitralica. Minimo rigurgito mitralico: funzione sistolica conservata.
L'ecografie di quattro anni fa non segnalavano dilatazione aortica. Assumo mezza compressa di atenololo al dì da 4 anni perchè avevo la pressione lievemente alta ( 90 su 145 ) e qualche extrasistole. Fisicamente stò bene e pratico lo sci, senza eccessi, vado in montagna a fare lunghe camminate e non ho mai avuto problemiparticolari. Attualmente la pressione è 130 /5 su 75 /80. Mi hanno consigliati una TAC con contrasto e di abbassare ulteriormente la pressione con Valpression 80. Le chiedo se posso continuare a fare sci e camminate in montagna e se la terapia consigliata è sufficiente.
Il consiglio è quello di segure il suggerimento e ottimizzare ancora la terapia antiipertensiva per ridurre ulteriormente il carico presso rio.
Le consiglierei di eseguire un test ergometrico al fine di valutare come sono i livelli pressori durante lo sforzo, così da essere tranquillo anche quando va a sciare.
Prof. Maurizio Volterrani
IRCCS San Raffaele Pisana
Vuoi contattare i nostri esperti?
Effettua il login o crea un nuovo account.