Lesione nervo acustico

Salve,
Sono un ragazzo di 29 anni. Ieri sono stato visitato da un otorinolaringoiatra, in quanto da circa sei mesi lamentavo un fortissimo sibilo all'orecchio sinistro (acufene). Il medico mi ha esplicitamente detto, al termine della visita, che è lesionato il nervo acustico e che pertanto non c'è alcuna possibilità di recuperare tale situazione. E' possibile una cosa del genere?? Intanto il sibilo continua in maniera insopportabile (preciso che non ho mai lavorato in ambienti rumorosi). Cordiali saluti e grazie in anticipo per la risposta
In presenza di un acufene invalidante monolaterale, escluse patologie retrococleari mediante esami audiologici ed eventualmente otoneuroradiologici, può effettuare una Tinnitus retraining therapy.
Unità Operativa di Riabilitazione Otorinolaringoiatrica, IRCCS San Raffaele Pisana
Vuoi contattare i nostri esperti?
Effettua il login o crea un nuovo account.