Palla in campo al Centro di Riabilitazione San Raffaele di Viterbo: al via la stagione 2019/20 del calcio sportivo integrato

Il Centro di Riabilitazione San Raffaele di Viterbo ha ospitato, sabato scorso, il primo evento sportivo integrato della stagione 2019/ 2020. 

La scuola calcio San Raffaele ha giocato contro la squadra della Cooperativa Sociale Splendid, vincendo l’incontro ai rigori. I giocatori sono stati premiati dal Direttore Sanitario, il Dott. Piergiorgio Guidorzi e dal Presidente della Cooperativa, il Dott. Luciano Bucaccio. Dopo la partita, i partecipanti e i familiari hanno pranzato insieme all’aperto, mettendo da parte lo spirito agonistico mostrato in campo e lasciando spazio a un clima di convivialità.

L’evento ha dato il via ad un calendario di appuntamenti di calcio integrato, che apre e favorisce l’incontro con il territorio, intrecciando collaborazioni positive. Occasioni importanti per il benessere degli ospiti della struttura, che permettono anche di rendere evidenti i buoni risultati derivanti da mesi di lavoro e da un impegno costante degli operatori e del referente dell’attività, Massimo Bianchi. Lo sport come strumento di integrazione dimostra di essere sempre più efficace e capace di rendere tutti protagonisti alla pari. I ragazzi, infatti, hanno mostrato di aver acquisito competenze specifiche rispetto al gioco e alle sue regole, oltre a un generale miglioramento nello spirito di squadra e nel versante socio relazionale.

Vota questo contenuto