contatta il reparto

invia un e-mail

Centro per lo Sviluppo Infantile

Il Centro per lo Sviluppo Infantile si prende carico di pazienti pediatrici con disabilità, in particolare: disturbi della coordinazione motoria, paralisi cerebrali infantili, disabilità intellettiva, disturbi del linguaggio e dell'apprendimento, disabilità dello sviluppo da deficit sensoriali, visivi, uditivi, disturbi dello spettro autistico, patologie neuromuscolari, muscoloscheletriche conseguenti a encefalopatie o mielopatie acquisite, disabilità multipla complessa.

Congresso Internazionale sulla Sindrome di Down, 8-9 Novembre 2013, Palazzo Carpegna - Via Aurelia 481, Roma

PERCORSO TERAPEUTICO
Il percorso terapeutico inizia con la diagnosi della patologia specifica a cui si aggiunge una valutazione delle capacità di interazione sociale del paziente utilizzando un approccio definito "Lifespan": i pazienti vengono seguiti in tutte le fasi di sviluppo, dalla prima alla seconda infanzia fino all'adolescenza e all'età adulta. I pazienti sono seguiti da un’équipe multidisciplinare formata da medici, terapisti, logopedisti, psicologi, educatori, assistenti sociali; viene sviluppato un programma riabilitativo personalizzato, che può essere svolto, laddove possibile, anche nei luoghi di residenza. Periodicamente vengono effettuati controlli o follow-up.

Nell'ambito del progetto riabilitativo fondamentale è il coinvolgimento attivo della famiglia e delle istituzioni educative (scuola, sport). Il Centro per lo Sviluppo Infantile ha la peculiarità di essere assolutamente a dimensione di bambino e di famiglia: questo non solo per rendere più umana la struttura ma anche per poter osservare i pazienti nelle loro interazioni sociali.
C’è uno spazio sala attesa-giochi e uno spazio pluriuso mensa al piano di ingresso. Ci sono poi gli ambulatori e i laboratori per le attività sul singolo paziente e un piano dedicato alle stanze di degenza.

LABORATORI E AMBULATORI
Ecco i servizi ambulatoriali e i laboratori a disposizione dei pazienti del Centro:

  • laboratorio di Gait Analysis
  • studio del movimento e del cammino
  • laboratorio di neurofisiologia: elettroencefalografia, elettromiografia, potenziali evocati visivi, uditivi e somestetici
  • laboratorio di avviamento dei bambini alla musica
  • ambulatorio di oftalmologia pediatrica
  • servizio di diagnostica per immagini (Radiologia, TAC, RMN)

 

  I ragazzi del San Raffaele

 

il responsabile

Giorgio Albertini

I medici in questo reparto