Magnetoterapia - prestazione fisioterapica

torna al reparto

oppure

La magnetoterapia è indicata nelle fratture recenti o ritardo di consolidazione, osteoporosi, morbo di Sudeck, pseudoartrosi, artropatie di natura infiammatoria e degenerativa e controindicata nei casi di portatori di pace-maker e gravidanza e nei casi di pregresse neoplasie.