contatta il reparto

invia un e-mail

Residenza Sanitaria Assistenziale

La Residenza Sanitaria Assistenziale (R.S.A.), “San Raffaele Montecompatri”  fornisce prestazioni sanitarie ed assistenziali di recupero funzionale e sociale a soggetti non autosufficienti, non curabili a domicilio, con malattie in fase di stabilizzazione clinica che necessitano di trattamenti sociosanitari continuativi.
Il reparto è in grado di fornire prestazioni sanitarie assistenziali di recupero funzionale di inserimento sociale, nonché di prevenzione all'aggravamento del danno funzionale per patologie non assistibili a domicilio e che non necessitano di ricoveri in strutture ospedaliere.

Si tratta di una RSA accreditata secondo i criteri RUG (Resource Utilization Groups), e fornisce prestazioni di tipo:

  • Medico, infermieristico, riabilitativo
  • Continuità assistenziale
  • Attività di socializzazione e animazione

Lo scopo dell’attività principale è quella di ottimizzare la qualità di vita degli ospiti.
Per ogni ospite vengono formulati programmi riabilitativi al fine di mantenere e, ove possibile, potenziare le attività motorie presenti.

All'interno del reparto di RSA viene garantita:

  • Assistenza sanitaria: viene erogata dal Medici di Base coordinati dal Responsabile Medico del Reparto.
  • Assistenza infermieristica: è garantita 24 ore al giorno e, oltre ad adempiere alle regolari pratiche igieniche, promuove e stimola l’attività motoria in collaborazione con le altre figure professionali.
  • Terapia riabilitativa: le prestazioni riabilitative prevedono interventi di gruppo o individuali, ludoterapia, terapia occupazionale e terapia riabilitativa neuromotoria. La riabilitazione viene intesa non come momento isolato al tempo e al luogo di intervento dello specifico operatore professionale, ma si estende anche al resto della giornata in modo da promuovere l’autoaccudimento e l’autonomia nello svolgimento degli atti quotidiani della vita, sotto l’attenta sorveglianza del personale di assistenza. Le prestazioni assistenziali di base, quelle più specificamente riabilitative e quelle     specialistiche, vengono erogate non in maniera settoriale, ma in un clima di intensa integrazione fra gli interventi dei vari operatori.
  • Terapia Sociale: viene inoltre dato ampio spazio alle attività ricreative, che costituiscono parte integrante della vita quotidiana della RSA, regolate da attività sociali concepite in base alle varie tipologie degli ospiti presenti in Reparto. In esse vengono coinvolte, oltre alle figure assistenziali proprie della Struttura, anche volontari e familiari degli Ospiti che, singolarmente o in gruppi, desiderano allietare e vivacizzare la vita dei residenti. Le varie iniziative vengono coordinate da una équipe di cui fanno parte il Responsabile di Reparto, l'assistente sociale, la caposala, gli infermieri specializzati, l'O.T.A., l'educatrice professionale ed i terapisti della riabilitazione. Fondamentale viene considerato il coinvolgimento della famiglia di provenienza, considerato un “metodo” particolarmente utile per ridurre la sofferenza da “sradicamento” dall’ambiente domestico di origine. Pertanto viene favorita la partecipazione dei parenti e degli amici più intimi ad alcuni dei momenti assistenziali degli Ospiti residenti: l’ora dei pasti, gli eventi ricreativi e di spettacolo.


MODALITA' DI RICOVERO IN RSA

il responsabile

Marzia Ruggi