Pillole di Medicina

a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z

Lesione midollare

La lesione midollare può essere causata da un trauma o da una patologia che interrompe parzialmente o totalmente la connessione tra sistema nervoso centrale e i nervi periferici.
La lesione midollare traumatica è  provocata dalla deformazione del midollo stesso, dovuto allo spostamento delle vertebre, o da frammenti di vertebra fratturata che si conficcano nel midollo, mentre la lesione midollare non traumatica, può essere causata dalla pressione esercitata sul midollo spinale da cisti, tumori o da interruzione locale del flusso sanguigno.

Esistono due tipi di lesione del midollo: la lesione completa e la lesione incompleta.
Lesione completa è il termine che viene utilizzato per descrivere una lesione totale del midollo spinale. In questa situazione si ha una perdita totale, e di solito permanente, della capacità di inviare impulsi nervosi sensoriali e motori e quindi una completa, e di solito permanente, perdita di funzionalità sotto il livello della lesione. Ciò provoca una paraplegia o una tetraplegia completa

Lesione incompleta si riferisce invece a un danneggiamento parziale del midollo spinale: in questa situazione alcune funzioni motorie e sensoriali continuano ad essere attive. Persone con una lesione incompleta possono avere attività sensoriale ma non di movimento mentre altri, al contrario, possono avere attività motorie ma scarsa o nulla sensorialità. Infatti i danni causati da una lesione midollare variano da persona a persona poiché varia il tipo di danno che si accumula nelle fibre nervose a seconda del tipo di lesione subita.

Vota questo contenuto
↓ espandi

Levodopa

La levodopa, introdotta nella pratica clinica alla fine degli anni Sessanta, è considerato ancora oggi il farmaco più efficace e utilizzato per il trattamento del morbo di Parkinson.
Agisce trasformandosi nell’organismo in dopamina, neurotrasmettitore deputato fra l’altro al controllo del movimento, attività che risulta deficitaria a livello cerebrale nei pazienti con malattia di Parkinson.
Vota questo contenuto
↓ espandi

Logopedia

Ramo della medicina e della psicologia che si occupa dello studio e del trattamento delle anomalie e dei disturbi del linguaggio. (Etimologia: gr. logos = discorso; paideia = educazione).
Vota questo contenuto
↓ espandi