Si è insediato il Comitato Etico dell’IRCCS San Raffaele

Pubblicato il 16 giugno 2005

Con la prima riunione del 7 giugno, si è insediato il Comitato Etico IRCCS San Raffaele, Istituto specializzato nella riabilitazione motoria e sensoriale. Come ci ha spiegato il Professor Salvatore Rubino, direttore sanitario aziendale di Tosinvest Sanità, «il Comitato avrà l’importante funzione di passare al vaglio tutti i progetti di ricerca scientifica. Attenzione particolare», ha sottolineato Rubino, «sarà inoltre rivolta a quei programmi di ricerca a carattere farmaceutico che coinvolgono i pazienti. Compito del Comitato sarà quindi quello di delineare le condizioni e i confini entro i quali la ricerca è lecita». La prima riunione si è avvalsa della presenza dei Membri del Comitato Etico, un folto gruppo di specialisti ed esperti del settore. Erano, infatti, presenti: il professor Elio Guzzanti, in qualità di presidente; il professor Salvatore Rubino, come direttore sanitario aziendale Tosinvest Sanità; il professor Fabrizio Mastrilli, direttore sanitario dell’IRCCS San Raffaele; il professor Sergio Bonini come direttore scientifico dell’IRCCS (gli ultimi due membri ex officio); il professor Stefano Zuccaro, presidente della Società Italiana Geriatri Ospedalieri; il professor Angelo Aquino del Dipartimento di Neuroscienze della Facoltà di Medicina dell’Università di Tor Vergata; la dottoressa Maria Giuseppina Astorino come rappresentante del mondo infermieristico; il professore Carlo Bertolini, della Cattedra di Medicina Fisica e Riabilitazione dell’Università Cattolica Sacro Cuore; il dottor Teobaldo De Girolamo, magistrato della Corte dei Conti; il Revendo Padre Giovanni Marchesi di Civiltà Cattolica come esperto di bioetica; il professor Gualtiero Ricciardi, dell’Istituto di Igiene dell’Università Cattolica  del Sacro Cuore e la dottoressa Rita Salotti farmacista della Asl Roma C.
Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha