Periodi che destano ansia, come quello che stiamo vivendo a causa del COVID-19, possono avere qualche influenza sui nostri ritmi del sonno e della veglia? Con la pandemia due sono i disturbi che sembrano accompagnarci sempre: lo stress e l'insonnia, se ne parla in studio a MattinaRai1 insieme al Prof. Barbanti, Direttore dell’Unità per la Cura e la Ricerca su Cefalee e Dolore dell’IRCCS San Raffaele Roma e docente di Neurologia presso l'Università Telematica San Raffaele Roma.

Stress e insonnia da COVID: l'intervento in studio a Uno Mattina del Prof. Barbanti

Vota questo contenuto